Muffin al cioccolato e Buone Notizie dalle cucine di BerlinAndOut!

Forse qualcuno tra i nostri lettori più assidui avrà cominciato a preoccuparsi: “che fine avrà fatto Anna? Perché non scrive più sul blog? Non sarà che…” Fermiii! Nonostante lo minacci più volte Anna non è ancora a scappata a vivere sotto le palme, con 28° gradi ogni giorno dell’anno e il mare turchese sempre davanti agli occhi (e una birra ghiacciata nella destra e un libro enorme nella sinistra, aggiungo io). Avrete forse notato che ultimamente Berlinandout si è fatta più bella, con un accurato restyling grafico e splendide fotografie di Berlino? Beh, signori, quello è merito di Anna, che lavora sempre per voi dietro al suo computer, ma ora si sta dedicando a ridipingere il nostro sito manipolando il “codice”. Oltre ad averci regalato una selezione dalla legione di foto che ha scattato alla città di Berlino (e io che le ho viste faccio fatica a trovare un nome per quantificarle…”legione” mi pare ancora riduttivo!).

Fra le altre novità avrete anche notato l’inserimento di una finestra che riporta le recensioni di chi è stato a Berlino e ci ha scelti come guida. Vengono inserite su un sito esterno al nostro, valutate dalla sua redazione e poi pubblicate. Il sito è Tripadvisor.it, consultato giornalmente da moltissimi viaggiatori che cercano spunti per le loro vacanze e vogliono affidarsi a dei buoni servizi. Non che noi ci si vergogni a raccontare quanto siamo bravi, ma semplicemente ci pareva giusto e serio sottoporci a una valutazione che non dipende da noi, dove i nostri clienti possono esprimere liberamente il loro pensiero sulla loro esperienza con Berlinandout. Spesso continuiamo a ricevere mail e foto da chi ha visitato a Berlino insieme a noi, perché nel corso del tempo passato insieme si è creato un bel rapporto, di stima e interesse, e ci fa molto piacere continuare a chiacchierare con le persone che abbiamo incontrato. Forse è proprio uno degli aspetti più interessanti del nostro lavoro: incontrando di volta in volta piccoli gruppi di persone possiamo attraversare Berlino e al tempo stesso conoscerci, scambiare idee e impressioni. A noi, che vediamo Berlino ogni giorno, colpisce l’intensità delle emozioni e la complessità delle opinioni di chi la vede per la prima volta. Stimolano il nostro lavoro e danno senso al nostro studio. Quelle mail però rimangono private, anche se parlano sempre bene di noi. Tripadvisor ci giudica in modo più imparziale. E per fortuna per ora ci sta giudicando bene!

“Come mai tutti questi cambiamenti?”, chiederete a questo punto voi, oh “assidui” e “insistenti” lettori, adesso che vi siete rinfrancati il cuore sapendo che Anna è ancora a Berlino (e non in Messico, purtroppo per lei).

Primo, perché ora Berlinandout è più bella. E visto che siamo un Toro e un Capricorno, ci piacciono le cose belle e siamo perfezionisti (rispettivamente). Berlinandout risente di questa benefica congiuntura astrale.

Secondo, perché ci sembrava che fosse carino farle un regalo. Regalo? Eggià, perché senza che nessuno se ne accorgesse, senza troppi clamori, coriandoli e fuochi artificiali, questa pagina ha oramai compiuto un anno. Avremmo potuto annunciarlo in modo più squillante, ma avete capito che abbiamo preferito una linea sobria (fino a qualche tempo fa eravamo per un rigoroso bianco e nero, solo ora ci stiamo concedendo un po’ di colore)! Per Berlinandout abbiamo acceso una candelina su un muffin al cioccolato in una sera piovosa e gelida di maggio e poi abbiamo subito cominciato a programmare tante novità (non solo estetiche) perché diventi un punto di riferimento per chi vuol conoscere Berlino, o, se già la conosce, la ama (con quell’amore-odio con cui si può amare una mamma famosa, a volte fredda, a volte inaspettatamente generosa, a volte un po’ distratta, a volte un po’ troppo geniale, imprevedibile, sempre). Cerchiamo di raccontare Berlino a chi non ci è mai venuto, a chi sta per arrivare, a chi è qui da tanto tempo e vuole saperne un po’ di più. Non è sempre facile sfamare tre appetiti tanto diversi, ma siamo segni di Terra: di nuovo potrete approfittare delle nostre buone stelle!

Non è facile anche perché non ci occupiamo solo del blog, ma di fotografia e teatro, e soprattutto siamo sempre impegnatissimi ad accompagnare i nostri turisti per le vie della città. Ecco perché oltre alle novità estetiche questo primo anno di Berlinandout si festeggia anche con il lancio di una nuova visita guidata. “Architetture Contemporanee” ovvero “L’invenzione di una città” è la passeggiata guidata che abbiamo studiato negli ultimi mesi e che abbiamo già proposto con successo ai viaggiatori che si sono affidati a noi. Del resto l’idea veniva proprio da loro: se Berlino è famosa per essere la città delle trasformazioni continue, dell’incontenibile novità, delle fucine di idee e dei cantieri di case perché non dedicare un’attenzione speciale al volto contemporaneo, avvenieristico di questa metropoli? O forse semplicemente perché di chiese fastose e bei palazzi noi Italiani abbiamo pieni gli occhi e quindi di questa Berlino vogliamo vedere ben altro: vogliamo vedere la differenza tra un paese accoccolato sul suo lustro passato (il nostro) e un paese seduto su un letto di chiodi (la Germania), tra un paese che ama sonnecchiare all’ombra delle belle cose che furono e un paese in frenetico cambiamento. Berlino, città simbolo del novecento, testimonia questa tensione con la linea incongrua del suo skyline, con i cantieri in fermento e le rovine delle bombe, la cicatrice lasciata dal Muro e le nuove costruzioni griffate. Berlino, che fu città d’avanguardie, continua a camminare un passo avanti a tutti. Anche se poverina ha un po’ tutte le ossa rotte. Noi, di Berlinandout, cerchiamo di tenere il passo, voi non perdeteci di vista… non c’è niente di peggio che possa succedere a una guida!

0 thoughts on “Muffin al cioccolato e Buone Notizie dalle cucine di BerlinAndOut!

  1. ..e dalla lotta eterna tra il Bene e Google emergo per ribadire: per Fortuna che c’è Ema! Buon compleanno a noi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *