Politica, poesia e guerra – Gabriele d’Annunzio alla società Dante Alighieri

Continua la ricerca culturale della società Dante Alighieri, che scava nel nostro passato di italiani e riporta a galla alcuni tratti della nostra identità, famosi, dimenticati o controversi, per insediare a Berlino un nocciolo duraturo di cultura italiana e stimolare il dibattito italo-tedesco sulla nostra storia, architettura, politica e poesia.

Sabato 19 Gennaio 2013 è la volta del Vate Gabriele d’Annunzio, che sarà il protagonista dell’incontro culturale settimanale della Dante Alighieri.

D’Annunzio sarà presentato nel corso dell’incontro “Gabriele d’Annunzio: uomo, soldato, poeta” dal prof. Fabio Todero, con introduzione del prof. Enrico Fava e moderazione del dott. Fabio Ferrarini. L’evento è patrocinato dalla fondazione “Il Vittoriale degli italiani”.

D’annunzio intendeva trascorrere pochi mesi nella villa che porta questo nome – come vogliono i casi della vita, i piani sono fatti per essere modificati, e al poeta capitò di passare lunghi anni, gli ultimi della sua esistenza, sulle rive del Garda.

Attraverso la presentazione di questo borgo decadente, delle sue architetture novecentesche, che compendiano la struttura rinascimentale, e della sua cacofonica e prelibata selezione d’oggetti d’arte e d’arredo, verrà introdotta dalla società Dante Alighieri la figura del poeta ed esteta che più di tutti rappresenta il decadentismo italiano, e l’anima del Paese dei turbolenti anni d’inizio Novecento.

Incontreremo d’Annunzio come letterato proiettato verso il futuro, in polemica con la tradizione accademica e politica italiana, e alla ricerca di nuovi canali di comunicazione e di nuove strutture sociali; ascolteremo il percorso dell’uomo politico nell’Italia degli esordi del Fascismo, del poeta decadente alle prese con gli sconvolgimenti della lingua che accompagnano quelli sociali, dell’artista, che da critico e collezionista diventa dandy e spiana anche in Italia la strada al dibattito contemporaneo, legato alla mercificazione su larga scala dell’arte e alla nascente comunicazione di massa.

L’appuntamento è per sabato 19 gennaio 2013 alle 18.30 presso la sede berlinese della società Dante Alighieri, in Nollendorfstrasse 24, 10777 Berlin-Schöneberg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *