Natale artigiano, equo ed ecologico: gli altri mercatini di Berlino

Holy S
Holy Shit Shopping 2013

Berlino è la patria del Do It Yourself, che ha una lunga e onorata tradizione e permea ogni aspetto della vita dei berlinesi. Da queste parti e non solo in questo periodo dell’anno si taglia, cuce, scartavetra e dipinge come degli operosi elfi di babbo natale. Il berlinese dop si fa da solo mobili, vestiti, maschere, strumenti e complementi d’arredo, e quando è dicembre si fa anche i regali di Natale.

Certo non tutti hanno il tempo o la voglia o la capacità di improvvisarsi sarti e fabbri e falegnami: anche per loro e per tutti gli appassionati dell’artigianato il Natale berlinese offre regali interessanti.

Nel terzo fine settimana d’avvento, accanto ai mercatini di Natale che ci coccolano con le loro specialità tipiche, vino caldo, centrotavola in legno e indumenti pelosi, potremo anche andare a caccia di regalini preparati dalle pazienti e sapienti mani degli artigiani berlinesi, o spulciare tra le creazioni di designer e label poco conosciuti e poco mainstream, per portarci a casa qualcosa di raro, magari unico.

I mercatini di Berlino da non perdere questo weekend:


Holy Shit Shopping

Postbahnhof am Ostbahnhof – S5/S7 Ostbahnhof

Sabato 12-22, domenica 12-20 Ingresso: 4 euro

Ormai un’istituzione tra i mercati di Natale alternativi, Holy Shit festeggia quest’anno il suo nono compleanno e occupa il grande spazio della Potstbahnhof am Ostbahnof, una vecchia stazione postale. Tanti metri quadrati quindi per designer di moda, arredamento, accessori, e anche alcuni stand di artisti e fotografi, e quest’anno anche la casa editrice Verbrecher.

 

Christmas Bite Club @Urban Spree

RAW Gelände, Revalerstrasse – S5, S7 Warschauerstrasse, M10 Sbahn Warschauerstrasse

Sabato e domenica 12-22 Ingresso: 1 euro

Se l’arte autentica oggi è la streetart, pare che la cucina vera sia a sua volta da ricercarsi per le strade. E la passione che sta travolgendo Berlino per lo street food ne è la prova. Certo, come in tutte le grandi città, qui si è sempre mangiato per strada, solo che oggi lo si fa con più cura e ricerca di gusto, invece che solo di caloria. E ci si sente anche un po’ alla moda, specie in questo mercatino gastronomico organizzato dai clubs Urban Spree e Bite, nel bell’areale RAW della Revalerstrasse.

 

NowKoelln Weihnachtsmarkt

Umspannwerk Kreuzberg, ohlauerstrasse 43 – U1 Görlitzer Bahnhof

Sabato 11-20 Domenica 10-19 Ingresso: 3 euro (di cui 50 centesimi vanno in beneficenza)

Anche per questo mercatino si tratta della versione invernale di un mercato di artigianato che nella bella stagione si svolge all’aperto, sul Maybachufer. Questa volta invece NowKoelln è ospitato dall’Umspannwerk Kreuzberg: musica, vestiti, gioielli e accessori per il Do It Yourself di Kreuzberg.

 

DIYamonds Market

Betahaus, Moritzplatz – U8 M29 Moritzplatz

Sabato 14-22 Ingresso gratuito per il mercato, 10 euro per partecipare al Make Afternoon

Venti artigiani selezionati dalla Betahaus, tempio del fai da te di Berlino, per un pomeriggio di mercato che “deve servire anche com ispirazione per i progetti a venire”. Qui c’è per i visitatori anche la possibilità di partecipare al Make Afternoon, dove ogni sabato la Betahaus mette a disposizione gli strumenti e le strutture necessarie per cimentarsi in progetti propri o svilupparne di nuovi insieme agli altri avventori.

 

Wedding Markt

Am Nordufer, U9 Amrumerstrasse

Domenica 14-20

La seconda edizione per il mercato degli artisti di Wedding, che rivendicano anche nel loro quartiere la necessità di fare network e farsi conoscere. Così nasce nel 2012 il WeddingMarkt, che, a fronte del sempre maggior numero di artisti che vivono e lavorano nel quartiere, crea un punto di contatto unico tra loro e il pubblico. Moda, design, grafica e oggettistica, tutto in stile squisitamente berlinese.

 

Handmade Supermarket – Weihnachts-Edition

Eisenbahnstraße 42/43 e Pücklerstraße 34

U1 Görlitzerbahnhof

Domenica 11-18 Ingresso gratuito

La versione natalizia del “supermercato dell’artigianato”, che si svolge una volta al mese alla Markthalle Neun di Kreuzberg. Qui il focus è non solo sulla produzione strettamente artigianale di moda o oggettistica, ma soprattutto sull’ecologia e il commercio equo. Buy local, think global.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *